+39 095 462949 - info@roadstosicily.com
Contattaci su WhatsApp
Descrizione

Luogo: Catania
Data: dal 03 febbraio al 05 febbraio

Il fercolo si muove per le vie della città ondeggiando sulle forti spalle dei devoti; lo precedono le 11 candelore, i grandi portacandele in legno istoriato preparati dalle corporazioni; lo scortano migliaia di persone con grandi ceri votivi che per tradizione dovrebbero pesare tanto quanto la persona che chiede il voto. Al suo passaggio la gente lo indica, lancia bigliettini con un'invocazione per la santa, si commuove, piange e si alza un grido: "Tutti devoti tutti! Cittadini, viva Sant'Agata!". All'interno, il fercolo custodisce il simulacro di Sant'Agata, un prezioso busto d'argento dorato opera dell'orafo senese Giovanni di Bartolo e adornato da centinaia di gioielli che durante i secoli hanno testimoniato le grazie ricevute dai fedeli e custodito le loro speranze: smeraldi, rubini, perle, anelli e croci, tra cui anche quella donata dal compositore Vincenzo Bellini. La storia della santa martire è antica e particolarmente drammatica. Secondo la tradizione, nacque a Catania l'8 settembre del 238, in una casa di via Biscari. Il proconsole romano Quinziano la voleva come amante: Agata si negò, fu incarcerata e martirizzata con il taglio del seno. Si dice che, quando morì, Catania fu scossa da un terremoto; nel giorno del primo anniversario del martirio l'Etna eruttò e smise solo quando i fedeli portarono in pro-cessione il velo di Sant'Agata. Le spoglie della santa nel 1040 furono traslate a Costantinopoli ma dopo 86 anni ricondotte in città. Quando giunsero a Catania il 17 agosto del 1126 era l'alba, gli abitanti furono avvertiti dal suono delle campane e uscirono dalle case per accogliere le reliquie così come erano, con le camicie che usavano per dormire. Nacque così la tradizione dei "nudi", i cittadini che ogni anno dal 3 al 5 febbraio scortano il fercolo nella sua processione indossando candide tuniche bianche.


richiedi informazioni

La protezione dei dati personali dei nostri clienti è molto importante per noi e la prendiamo molto sul serio. I vostri dati personali sono soggetti alla privacy e saranno raccolti e salvati solo per contattarvi. In nessun caso i dati personali saranno divulgati a terzi al di fuori della nostra azienda o usati o salvati per altri scopi. Il nostro personale è stato formato sul trattamento dei dati personali ed è tenuto a agire in conformità alle norme di tutela della privacy.

Richiesta di informazioni inviata correttamente!
Oops! Inserisci tutti i dati richiesti.

INFORMAZIONI

info@roadstosicily.com

BOOKING

booking@roadstosicily.com

Roads to Sicily by Isea Viaggi Srl - Via Strada Pilata, 4 – 95045 Misterbianco (CT)
P.Iva 03673560870 - Aut. Regione Sicilia n. 935 S/7 - Polizza Europe Assistance 8560602
Fondo di Garanzia per i Turisti: Polizza Filodiretto Protection n.6006000869/L